Search On, Google Maps si riinventa, con una mappa visiva e intuitiva che ti consente di vivere un luogo come se fossi lì, tutto grazie ai più recenti progressi nella visione artificiale (computer vision) e nei modelli predittivi.

Se stai visitando un nuovo quartiere, può essere difficile capire cosa vale la pena esplorare, cosa c'è di nuovo e quali sono le bellezze locali, presto, con la nostra nuova funzione vibe, potrai selezionare un quartiere e vedere i luoghi più famosi prendere vita grazie alle foto e alle informazioni della community di Google Maps direttamente sulla mappa.
Supponiamo che tu sia in viaggio a Parigi, potrai sapere rapidamente se un quartiere è artistico o ha una gastronomica piacevole, in modo da poter prendere una decisione informata su come trascorrere il tuo tempo.
Per determinare il vibe di un quartiere, combiniamo l'intelligenza artificiale con la conoscenza locale degli utenti di Google Maps che aggiungono più di 20 milioni di contributi alla mappa ogni giorno, tra cui recensioni, foto e video, Vibe inizierà a diffondersi a livello globale nei prossimi mesi su Android e iOS.

Su I/O, è stata introdotta la visualizzazione immersiva, un modo completamente nuovo di esplorare il mondo, che ti consente di vedere straordinarie viste multidimensionali di un'area con informazioni critiche come il tempo, il traffico e l'affollamento. Google ha lanciato oltre 250 vedute aeree fotorealistiche di punti di riferimento globali che abbracciano qualsiasi cosa, dalla Torre di Tokyo all'Acropoli, segnando un passo significativo verso una mappa più coinvolgente.

Utilizzando la modellazione predittiva, la visualizzazione immersiva apprende automaticamente le tendenze storiche di un luogo per determinare come sarà un'area domani, la prossima settimana e persino il mese prossimo, quindi, se stai visitando San Francisco e vuoi visitare Oracle Park, avrai tutte le informazioni necessarie per pianificare la tua giornata, sarai in grado di vedere dove si trovano i parcheggi e gli ingressi e se il tempo sarà freddo durante il giorno della partita, conseguentemente quindi potrai portare una giacca o un impermeabile, addirittura se hai bisogno di mangiare un boccone dopo la partita, troverai indicazioni di come sono i ristoranti nelle vicinanze con la possibilità di scivolare fino al livello della strada, sbirciare dentro e sapere quanto sarà affollato.
La visualizzazione immersiva sarà disponibile nei prossimi mesi a Los Angeles, Londra, New York, San Francisco e Tokyo su Android e iOS.

Oltre ad aiutartci a vivere un luogo prima di visitarlo, Google ha anche cambiando il modo in cui lo esplori, tre anni fa con Live View, è stato reinventato il modo in cui le persone si orientano mentre camminano, sovrapponendo frecce e indicazioni in modo da non perderti.
Ora Google lancia una nuova funzionalità chiamata ricerca con Live View, che ti aiuta a trovare ciò che ti circonda in modo più intuitivo.

Supponiamo che ti stai dirigendo verso un mercato all'aperto e devi prelevare contanti, con la ricerca con Live View, puoi sollevare semplicemente il telefono per cercare e vedere immediatamente gli sportelli automatici in una zona, puoi anche individuare luoghi diversi, inclusi caffetterie, negozi di alimentari e stazioni di transito, ti verrà mostrato l'orario di lavoro e quanto è affollato un luogo e potrai visualizzare in tempo reale, maggiori dettagli, ad esempio quali servizi offre il negozio di barbiere in fondo alla strada.
La ricerca con Live View inizierà ad essere lanciata a Londra, Los Angeles, New York, San Francisco, Parigi e Tokyo nei prossimi mesi su Android e iOS.

Di recente, Google Maps ha lanciato un percorso ecologico negli Stati Uniti, in Canada e in Europa, che utilizza un nuovo modello di percorso per consentire ai conducenti di vedere e scegliere il percorso più efficiente in termini di consumo di carburante verso la loro destinazione, utilizzando le informazioni del National Renewable Energy del Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti Laboratorio e dati dell'Agenzia Europea dell'Ambiente, dal lancio negli Stati Uniti e in Canada, il percorso ecologico ha contribuito a rimuovere circa mezzo milione di tonnellate di emissioni di carbonio, l'equivalente di togliere dalla strada 100.000 auto a carburante, quindi per ottenere un impatto ancora maggiore, presto questa stessa tecnologia sarà sviluppata tramite Google Maps Platform.

Tutte le aziende quindi di tutte le dimensioni e di tutti i settori, come i servizi di consegna o di ridesharing, avranno la possibilità di abilitare percorsi ecologici nelle loro app e misurare il consumo di carburante e i risparmi per un singolo viaggio o più viaggi o anche per l'intera flotta e migliorare la prestazione.
Gli sviluppatori avranno anche la possibilità di selezionare un tipo di motore per ottenere le stime più accurate dell'efficienza energetica o del carburante quando scelgono un percorso ecologico.
I percorsi ecologici per gli sviluppatori sarà disponibile in anteprima entro la fine dell'anno, ovunque sia disponibile su Google Maps.

Google quindi sta costruendo un'esperienza visiva di Maps che aiuterà tutti a esplorare e navigare nel mondo in modo più naturale e in modo più sostenibile.